Alla guida di una Porsche: 6 motivi per non acquistarla (escluso il prezzo)

Hai sempre sognato di guidare una Porsche? Devi però considerare che ci sono alcuni aspetti che ti faranno provare altri desideri rispetto ad acquistare un modello di questa marca tedesca.

Guida una Porsche…ma senza correre!

Se hai voglia di metterti alla guida di una Porsche sicuramente è per poterla far correre e sentire il suo rombo forte, segno di accellerate importanti. Considera che questo però non potrà succedere in quanto nella maggior parte delle strade italiane il limite di velocità è all’incirca di 90 km/h. Molti modelli di Porsche raggiungono questo valore in pochissimi secondi per cui dovrai in un certo qual modo limitare la tua guida se non vuoi correre il rischio di ricevere un verbale a casa.

I costi dell’autolavaggio

Guida una Porsche e ti accorgerai di cosa voglia dire avere un’auto molto diversa dalle altre. Trattandosi di una marca di supercar è bene non tenerla mai sporca: un’auto del genere non pulita potrebbe dare una pessima impressione a chi la vede. Ecco perché diventa necessario portarla all’autolavaggio più frequentemente rispetto al normale. Possedere una Porsche potrebbe dunque voler dire spendere tanti soldi per pulirla e mantenerla esteticamente elegante. Queste auto infatti non si possono certo lavare nei lavaggi automatici, ma richiedono dei trattamenti particolari che non rovinino la vernice.

Addio bevande a bordo

Un altro motivo per cui non vale così tanto la pena metterti alla guida di una Porsche è quello legato all’utilizzo di bevande a bordo. Le sospensioni sono molto dure e perciò portarle in auto potrebbe determinare schizzi in qualsiasi parte della stessa. Scordati dunque le bibite di qualsiasi genere: per cui se ami goderti un bel bicchiere di bevanda fresca o anche un caffé nella tua Porsche faresti bene a mettere da parte questo desiderio.

Guida una Porsche e innamorati di lei

Potresti pensare che acquistare una Porsche sia paragonabile ad acquistare una utilitaria qualsiasi. Niente affatto dato che avere tra le tue mani il volante di un’auto del genere ti farà sentire letteralmente innamorato di lei. Ancor di più quando pensi alla cifra pagata per acquistarla. Una Porsche non è certo fatta per ignorarla, bensì per essere guardata in tutto il suo splendore e soprattutto per scrutarne la bellezza intramontabile nel corso del tempo. A tratti un po’ troppo agli occhi di una persona: sarebbe difficile pensare che una donna possa trovarti attraente nel momento in cui ti vede impazzito per la tua auto…

Dimentica i bagagli nella tua auto

Un grosso limite delle Porsche è la mancanza di un vero e proprio portabagagli. Ecco perché se hai voglia di portare qualcosa in più per la tua vacanza o per un weekend fuori porta, faresti bene a rivedere i tuoi programmi. Prima di partire devi sempre dosare con attenzione l’occorrente in quanto lo spazio è limitato ed è bene portare l’essenziale. Anche perché caricare eccessivamente una Porsche potrebbe voler dire ridurne le prestazioni e determinare un consumo di carburante ancora maggiore rispetto al normale.

Sarà impossibile usarla come una vera e propria supercar

Acquistare una Porsche vuol dire sborsare cifre di denaro importanti senza però avere la certezza di poterne sfruttare tutte le potenzialità. Soprattutto da un punto di vista del motore: un po’ per i limiti di velocità vigenti, ma anche per non ridurre il prezzo sul mercato. Così, se un giorno dovessi trovarti a vendere la tua Porsche potrebbe diventare importante elemento di valutazione non solo come l’hai mantenuta esteticamente, ma anche come l’hai guidata nel corso del tempo.

I commenti sono chiusi