I portavasi hanno la funzione principale di contenere vasi con piante e fiori dando, allo spazio occupato, un aspetto elegante e raffinato.

In commercio esistono tantissime tipologie di portavasi ma, per fare una scelta stilistica a elevato impatto visivo, è bene scegliere quelli giusti. I portavasi in ferro sono perfetti per stare all’interno e all’esterno della tua casa poiché oltre a essere capienti e funzionali, sono anche belli. Ecco di seguito alcune ispirazioni per sceglierli.

Caratteristiche dei portavasi in ferro

I portavasi in ferro sono molto apprezzati dalla massa poiché hanno delle caratteristiche che li rendono davvero unici.

Per prima cosa il ferro è un materiale fortemente malleabile. Grazie a questa particolare versatilità è quindi possibile creare dei portavasi di dimensioni diverse, da molto piccoli a molto grandi. La malleabilità permette anche di realizzare dei portavasi in ferro con orientamento verticale, ossia degli elementi che vanno in altezza e permettono di creare un sistema di sostegno davvero unico. Infine il ferro può essere lavorato in modo da realizzare dei decori unici e altamente personalizzati.

Un’altra caratteristica unica del ferro è data dalla sua robustezza. Questo materiale, infatti, riesce a sostenere dei pesi considerevoli, per cui è possibile collocare al suo interno anche piante pesanti. Oltre a essere resistente al peso, il ferro tollera bene anche agli sbalzi di temperatura, quindi non si avrà bisogno di spostarlo con il cambiamento delle stagioni.

Pur essendo un materiale che tende a non sopportare bene la pioggia e l’acqua (che tendono ad arrugginirlo), il ferro per i portavasi viene trattato con dei prodotti specifici che ne aumentano la resistenza.

Portavasi in ferro da terra o da appendere?

Prima di scegliere il portavasi preferito occorre valutare la funzione principale dello stesso. In particolare è bene sapere se si ha la necessità di sistemare più piante o un numero minore di esse.
La prima grande distinzione dei portavasi in ferro è quella che accomuna quelli da terra e quelli da appendere.

I portavasi da terra hanno una struttura solida e pesante e possono raggiungere grandi dimensioni. Possono essere utilizzati sia in spazi esterni che interni, hanno uno spazio di collocazione abbastanza grande e sono la soluzione ideale per arredare un giardino o un terrazzo di discrete dimensioni.

I portavasi da appendere riescono a contenere piante più piccole e, in linea generale una soltanto. Sono molto belli da vedere e permettono di creare degli angoli fioriti sospesi senza eguali. Rispetto a quelli da terra questi non hanno dimensioni particolarmente elevate e la struttura si presenta più leggera.

Tipi di portavasi in ferro da terra

I portavasi in ferro da terra possono a loro volta suddividersi in altre due tipologie: portavasi in ferro tradizionali con ripiani, portavasi a scaletta e portavasi singoli. A seconda dello stile e dello spazio a disposizione andranno scelti quelli più congeniali.

I portavasi in ferro classici con ripiani sono quelli che presentano una serie di mensole per contenere le piante. Possono essere scelti più o meno grandi e, data la loro bellezza e funzionalità, è possibile collocarli anche all’interno dell’abitazione come elemento di decoro. Grazie ai ripiani è possibile creare una suddivisione precisa delle piante, oltre che creare un piccolo angolo con erbe aromatiche utili per insaporire alcuni piatti.

La struttura dei portavasi in ferro con ripiani è solida e resistente per cui è possibile sistemare sopra di essa anche piante pesanti.

Chi ha bisogno di creare un angolo estroso e di design potrà invece orientare la propria scelta verso portavasi a scaletta. Questi sono strutturati in modo da contenere una pianta per ogni scalino e, in linea generale, si sviluppano in orizzontale. A seconda del gusto personale è possibile scegliere dei portavasi in ferro a scaletta di diverse dimensioni e forme.

I portavasi in ferro singoli possono contenere solamente una pianta ma, non per questo, sono necessariamente piccoli. Possono dare lustro e bellezza a un tavolo o a un angolo di giardino o terrazza particolari.

Tipi di portavasi in ferro da appendere

I portavasi da appendere sono la scelta più azzeccata per dare movimento a una parete, oltre a essere la soluzione migliore per posizionare quelle piante che hanno uno sviluppo verso il basso. Tra le tipologie presenti in commercio tra le quali scegliere si hanno i portavasi da appendere con gancio composti da un elemento, portavasi da appendere con gancio composti da più elementi e portavasi da appendere sulla ringhiera.

I primi e i secondi sono destinati a essere posizionati sul soffitto. La struttura è solida e resistente ma, nello stesso tempo leggera. Possono essere costituiti da un solo elemento o da un insieme di elementi. I portavasi in ferro da appendere sono la scelta migliore quando si ha poco spazio a disposizione ma non si vuole comunque rinunciare a dare un aspetto elegante e particolare al giardino o al terrazzo. Grazie al gancio è possibile attaccare il portavasi anche sul palo di un gazebo e molto altro ancora.

I portavasi in ferro da appendere nelle ringhiere vengono utilizzati per abbellire il proprio confine. Questi possono avere diverse dimensioni e contenere solo una pianta o più piante. Anche questo modello è dedicato a chi ha poco spazio a disposizione o a chi ama le piante che hanno uno sviluppo verso il basso.

Come scegliere il portavasi

A seconda del proprio gusto personale, delle esigenze e dell’aspetto che si vuole dare allo spazio esterno è bene scegliere il portavasi in ferro più adatto.

Per un giardino o un terrazzo di grandi dimensioni la scelta dovrebbe ricadere sul portavasi in ferro da terra che riescono a coprire degli spazi che altrimenti non sarebbero utilizzabili in nessun modo. Quelli a scaletta sono perfetti per essere posizionati vicino a pareti o muretti poiché nascondono il cemento creando una sorta di movimento a elevato impatto visivo mentre quelli singoli sono la soluzione ideale per decorare un tavolo.

I portavasi da appendere sono perfetti per terrazzi con pareti alte.

I portavasi in ferro sono perfetti sia per case classiche e tradizionali che per quelle moderne e contemporanee. Nel primo caso, infatti, rafforzano l’eleganza e la raffinatezza del classico mentre, nelle case moderne, i portavasi in ferro creano dei contrasti unici e di design inimitabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *