Cos’è una sega per metalli a nastro

Le seghe per metalli a nastro sono dei macchinari che vengono adoperati per il taglio di metalli a freddo. I metalli possono essere delle più svariate forme, che possono essere le barre, i profilati o le billette, ma anche strisce e tralicci di legno e di altri materiali (per questi strumenti sono necessarie delle specifiche lame sega a nastro come quelle che trovi qui https://www.crocoblade.com/lame-sega-nastro).

Fondamentale possiamo trovarci a due differenti tipologie di seghe per metalli: la sega per metalli a nastro o la sega alternativa.

La sega per metalli a nastro troviamo come utensile un nastro metallico ad azione continua e flessibile, con i denti allicciati, ossia con una piegatura dei denti verso l’esterno; il tutto viene lasciato scorrere su due pulegge.

Come macchinario ricordiamo che può avere un azione meccanica ed un raggio d’azione sia in orizzontale che in verticale.

La sega per metalli a nastro che lavora orizzontalmente, come affermato trova particolare applicazione per tagliare billette, barre e profilati.

Per fare in modo che la barra da tagliare scivoli meglio e si muova agevolmente è presente una parte posteriore che agisce da supporto come porta-carrello mobile.

Rischi dell’utilizzo di una sega per metalli a nastro

Ricordiamo sempre che un corretto utilizzo di questi macchinari è quello di avvalersi di DPI, ossia dei dispositivi di protezione individuale, che vadano a rendere eventuali danni accidentali minimi o nulli.

Bisogna premunirsi per evitare:

  • Contatti involontari ed accidentali con il rullo metallico in azione
  •  Parti del metallo che durante lo scorrimento del profilato schizza da tutte le direzioni, con il riscio che la velocità ed il potere tagliente naturale del materiale producano ingenti ferite o tagli
  • Se invece, per negligenza o errore si posiziona il pezzo di legno da tagliere in maniera errata, e non si fissa e stabilizza il bloccaggio, il rischio che il pezzo lavorato si proietti nell’ambiente circostante è elevato e pericoloso.

Invece per la sega per metallo a nastro come misure di cautela generiche ma non specifiche valgono quelle di avere dei carter stabili ed orientati in posizione fissa, oppure che hanno dei dispositivi di blocco adeguati e congrui al loro utilizzo.

Inoltre la parte scoperta di nastro tagliente va lasciata solamente per la porzione di metallo o di materiale da tagliere, il resto deve essere per forza di cose una parte di nastro non attiva o inattiva, coperta da un carter metallico rigorosamente registrato, per valutare uneventuale conformità con le normative vigenti del dispositivo di taglio.

Prima di tagliare un materiale con la sega a nastro

Quando devi lavorare un materiale con il nastro tagliente per il taglio dovrai assicurarti sempre di:

  1. Inserire il pezzo nella morsa, bloccato dalla macchina operatrice della sega a nastro elettrica
  2. Direzionare il copri-carter in posizione corretta, ossia assicurati che sia coperta solamente il tratto necessario all’operazione che desiderai svolgere, ossia il taglio.
  3. I ripari dei due volani devono garantire stabilità e fermezza durante il taglio del materiale, ovviamente devi garantirti che siano fermi
  4. E’ il momento di azionare la macchina operatrice
  5. Procedi con il taglio del materiale, conferendogli la forma da te desiderata

Misure di protezione dell’operatore

  1. Accertarti della bontà, efficienza e praticità della sega a nastro elettrico prima di compiere qualsiasi azione
  2. Controlla che la lama non sia usurata, consumata, allentata o danneggiata, prima ancora di accendere il macchinario. Metti l’interrutore in posizione di riposo.
  3. Se ti trovi in un ambiente facilmente infiammabile o a rischio di esplosione è preferibile non utilizzare affatto la sega a nastro metallica. Allo stesso modo se devi utilizzare la macchina in luoghi chiusi e poco ventilati, oppure umidicci e bagnati: sarebbe meglio non azionarla affatto.
  4. E’ buona norma utilizzare uno specifico banco da lavoro, affinché non ci siano inconvenienti quando andrai a poggiare sul piano il materiale da sezionare.
  5. Cerca, per quanto possibile, di limitare al massimo degli avvii della sega a nastro elettrica improvvisi.
  6. Il posto o banco di lavoro deve essere sempre libero da intralci, in modo tale da rendere il lavoro agevole
  7. Usare la sega a nastro elettrica solamente per quanto le compete, non fatele produrre un lavoro estremamente superiore a quello per la quale è programmata.
  8. Garantisci una buona illuminazione, in modo da lavorare il più comodamente possibile
  9. Indossa sempre guanti ed occhiali protettivi, prima di effettuare qualsiasi lavoro di taglio di barre o billette.
  10. Capelli eccessivamente lunghi, collante pendenti e indumenti troppo larghi come le felpe potrebbero intralciare ed ostacolare l’azione meccanica della sega.

I commenti sono chiusi