Modulo richiesta cartella clinica: dove trovarlo

La cartella clinica è un documento personale che riporta tutte le informazioni sanitarie ed anagrafiche relative al ricovero in ospedale o in clinica. Ogni persona può richiedere una copia della stessa compilando un apposito modulo che si trova nell’ufficio preposto della struttura sanitaria stessa. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

Chi può richiedere la copia della cartella clinica

La copia della cartella clinica può essere richiesta dal titolare stesso oppure da una persona da esso delegata.

Se l’interessato è ancora ricoverato o in fase di dimissione, bisogna avere l’etichetta riportante il codice nosologico (che si trova in reparto) e un documento di riconoscimento; se il paziente è già stato dimesso invece, basta il solo documento di identità.

Se la cartella clinica viene richiesta da qualcuno delegato, bisogna presentare questi documenti:

  • la delega dell’intestatario;
  • una fotocopia dei documenti di riconoscimento sia dell’intestatario che del delegato.

Se l’intestatario della cartella clinica è ancora minorenne, la stessa può essere chiesta da chi esercita su di lui la patria potestà.

Quest’ultimo, al momento della richiesta, deve presentare un documento di riconoscimento in corso di validità e uno stato di famiglia (oppure autocertificazione dello stato di famiglia).

Per le persone dichiarate incapaci di intendere e volere, la cartella clinica può essere richiesta dal tutore, curatore, amministratore di sostegno.

Nel caso l’assistito muoia, l’erede deve presentare una dichiarazione sostitutiva di certificazione che attesti lo stato di unico erede o di delegato da parte degli altri eredi.

Ai dati personali del paziente defunto può accedere chi abbia un interesse proprio oppure agisca a tutela della persona deceduta oppure, ancora, per motivi familiari meritevoli di protezione.

La cartella clinica può essere richiesta anche dai medici per ragioni scientifiche e statistiche e a condizione che il malato abbia dato il proprio consenso al trattamento dei suoi dati, dall’Autorità giudiziaria, dagli enti previdenziali e dal Servizio Sanitario Nazionale.

Domanda di richiesta copia della cartella clinica

Per ottenere la copia della cartella clinica è necessario compilare un apposito modulo da riempire con:

  • i dati anagrafici del paziente;
  • il periodo di ricovero e il reparto di degenza;
  • una fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente e del paziente nel caso in cui la cartella sia richiesta da una persona delegata
  • la delega o dichiarazione sostitutiva di certificazione sempre nel caso di richiesta da parte di persona delegata
  • l’indirizzo presso il quale mandare la copia;
  • il numero telefonico del richiedente ed un eventuale indirizzo e-mail;
  • una documentazione che attesti l’avvenuto pagamento delle spese di riproduzione.

Tempi di consegna e costi

La copia della cartella clinica viene recapitata dopo circa 30 giorni.

Essa può essere ritirata personalmente presso l’Ufficio Cartelle Cliniche della struttura sanitaria oppure può essere recapitata a casa, su richiesta, pagando la spedizione (circa 6/7 euro).

Il costo della copia della cartella clinica viene stabilito da ogni singola Asl e varia da 15 a 20 euro circa. Non trattandosi di spese mediche, quelle di richiesta della cartella clinica non possono essere detratte.

I commenti sono chiusi