Sport e denti, quale legame li unisce?

Quando dentalpharma.it parla di sensibilità dentale, spiega come gli sportivi per diversi motivi possono essere maggiormente esposti a patologie legate ai denti. Infatti bere spesso bevande ricche di zucchero, può compromettere l’ambiente della bocca rendendolo troppo acido. Questo alza le probabilità di incorrere in carie.

Consigli per proteggere i denti degli sportivi

Esistono cinque consigli da dare ad uno sportivo, per far si che i suoi denti siano sani e lontani dall’insorgere di carie o patologie. Per Dentalpharma è assolutamente necessario:

  1. migliorare le proprie abitudini di igiene dentale, facendo almeno due volte l’anno un controllo dal dentista e una pulizia dei denti;
  2. pulire bene e nel modo corretto i nostri denti, visto che l’alimentazione degli sportivi è ricca di carboidrati e zuccheri, spesso contenuti negli “sport drinks”, i quali vanno a creare in bocca un livello di PH acido che porta all’insorgere di carie;
  3. seguire modi per incrementare la salivazione, questo perché la saliva svolge il ruolo di abbassare l’acidità della bocca;
  4. organizzare al meglio la propria dieta alimentare, non solo in base a calorie e principi nutritivi, ma prendendo in considerazione anche il benessere dei nostri denti;
  5. fumare troppo e bere alcolici estremamente zuccherati, come liquori ad esempio, anche se parliamo di sportivi.

Come prevenire carie e patologie: consigli per tutti

Gli sportivi sono esposti maggiormente per la loro dieta ricca di carboidrati e zuccheri, a sviluppare carie o patologie legati ai denti. Ma un po’ tutti lo siamo in realtà, quindi per proteggere la nostra bocca e creare un ambiente sano esistono consigli validi per tutti:

  • Dieta alimentare sana: meglio optare per una alimentazione sana, quindi con pochi zuccheri e carboidrati. In tal modo è possibile evitare la formazione di carie, e l’insorgere di patologie;
  • Assumere vitamina C e calcio: questi due elementi aiutano a rendere più forti i nostri denti;
  • Evitare tabacco e alcolici troppo zuccherati: si consiglia di non fumare o fumare poco, in quanto il tabacco può danneggiare i nostri denti. I danni possono essere sia estetici che legati a patologie quali i denti marci. Per quanto concerne l’alcool invece, di per sé è una sostanza ricca di zucchero, quindi favorisce immediatamente un accumulo di placca batterica;
  • Proteggere i nostri denti se facciamo sport: tenere ai propri denti, significa anche proteggerli quando necessario. Infatti anche se non siamo degli sportivi agonistici, è bene usare paradenti negli sport di contatto. Si consiglia in questi casi di farsene fare uno su misura che rispetti la forma della nostra dentatura. Inoltre è possibile personalizzarli, per renderli esteticamente più adatti ai nostri gusti;
  • Sottoporsi ad un’igiene dentale almeno una volta l’anno: è bene andare dal proprio dentista almeno una volta l’anno, per sottoporsi alla rimozione del tartaro intra gengivale, o presente sulla corona del dente. Dopo aver grattato via il tutto, passerà anche una pasta dolciastra che protegge il dente e lenisce, dopo il trattamento.

Conclusione

Avere cura dei propri denti è qualcosa di molto importante, in quanto non solo previene da problemi legati ai denti ma anche da altre patologie. Per evitare dolore, di spendere troppi soldi e di incorrere in problematiche di diversa natura, si consiglia di seguire gli accorgimenti sopra riportati. Soprattutto per quanto riguarda gli sportivi, che hanno una dieta ricca di carboidrati e zuccheri è importante variare l’alimentazione e curare i propri denti. Meglio evitare alcool e il fumo, inoltre se vogliamo rafforzare i denti possiamo sicuramente assumere calcio e vitamina C. In particolare quest’ultima aiuta a prevenire patologie quali la parodontite. Si è verificato che questa si sviluppa infatti maggiormente nei soggetti in cui abbiamo carenza di questa fondamentale vitamina. Il calcio invece mira a rendere più salda la struttura del dente.

I commenti sono chiusi.